• martedì, 16 ottobre - 12:24

    ASL RMF: ai nastri di partenza il nuovo servizio per il rinnovo delle patenti speciali

    Pubblicato il 6 maggio 2014 da Direttore.

    di Enrica LISI –

    CIVITAVECCHIA – A partire dalla fine di maggio anche nella nostra città sarà possibile provvedere al rilascio conferma/rinnovo delle cosiddette patenti speciali. L’iniziativa promossa fortemente dall’Auser diventa oggi realtà grazie alla convenzione tra la Asl RM F e la Commissione Medica Locale Roma I della Asl RM E. Un accordo frutto dell’impegno dell’intera struttura che ha deciso, soprattutto in tempi di spending review, di incrementare sempre più la sinergia con le varie realtà della Regione Lazio.

    “Sinergie che fanno la differenza”. Queste, le parole espresse questa mattina dal direttore sanitario nel corso della conferenza relativa all’apertura del nuovo ambulatorio. “In questo modo – spiega Quintavalle – offriremo un servizio utile, eliminando alla cittadinanza un disagio notevole, se pensiamo che per svolgere questi servizi è necessario doversi recare a Roma. Visto poi – continua il direttore generale –  che parliamo non solo di persone anziane ma anche di soggetti affetti da particolari patologie, credo vivamente sia indispensabile”.

    Ad usufruire di queste prestazioni saranno, infatti, gli ultraottantenni con specifiche patologie; i diversamente abili; coloro che sono affetti da malattie psichiatriche, cardiovascolari, neurologiche (come l’epilessia) da diabete scompensato ecc… A rimanere fuori dal progetto, invece, coloro che sono andati incontro al ritiro della patente nei casi di: guida in stato di ebrezza o nel caso di uso di sostanze stupefacenti, i quali dovranno recarsi esclusivamente presso lo sportello di lungotevere della Vittoria di Roma. In dubbio, ancora il luogo dove far partire le attività del nuovo ambulatorio da decidere tra la sede di via Cadorna e quella di via Etruria.

    Di certo la Commissione inizierà a riunirsi a partire dalla fine del mese con intervalli di 15 – 20 giorni a seconda delle richieste. All’incontro di questa mattina hanno partecipato: il Direttore Generale della ASL RM F, il dottor Giuseppe Quintavalle; il Direttore Sanitario Aziendale, il dottor Lauro Sciannamea; il professor Maurizio Ferraresi, direttore del dipartimento di medicina legale RM/E nonché presidente prima commissione patenti speciali; la dottoressa Monica Tarentini, membro componente commissione patente speciale; il dottor Adolfo De Salazar, dirigente medico dipartimento di medicina legale Asl Rm/E; il dottor Michelangelo Damiano, medico legale e membro della Commissione Roma 1; la signora Elena Mareggiato, amministrativa e segretaria commissione patenti; il dottor De Angelis e Mazzucchi rispettivamente responsabile medicina legale ASL RM 1 e referente della medicina legale e responsabile del distretto F4.

    Presenti anche il vice presidente dell’Auser, Ferrero Galli ed il socio Rita Stella. “Come Auser – spiega il vice presidente Galli – sono più di 3 anni che ci battiamo per questo progetto visti anche gli oltre mille iscritti di cui gode la nostra associazione e posso dire che nella persona del Direttore Generale Giuseppe Quintavalle abbiamo trovato la massima collaborazione. Si sa, Recarsi a Roma per queste persone rappresenta un disagio non indifferente, soprattutto se il luogo da raggiungere è la sede del lungotevere della Vittoria. Tra poche settimane, però – conclude Galli – questo servizio diventerà realtà”.  

  • Partecipazioni e

    Necrologi online

    Il servizio è attivabile da computer, tablet e smartphone con estrema comodità. Anche chi lavora e vive in altre città d'Italia e all'estero potrà tenersi informati sugli eventi luttuosi.

    Tel 328/2307777 mail:

    redazione@lavocedelpopolo.net