• lunedì, 13 luglio - 17:39

    Pallanuoto: intervista al presidente della nuova A.S Roma Nuoto

    Pubblicato il 9 ottobre 2013 da Redazione.

    di Enrica Lisi

    Da oggi dietro la giovane società capitolina non si celerà più il nome di “Black Sharks”, cosiddetti “Squali Neri”, ma quello di A.S Roma Nuoto. Un nome, questo, senza dubbio più significativo e rappresentativo, che va ad allinearsi con l’evoluzione di una giovane società di pallanuoto, nata soltanto cinque anni fa. Tutto ebbe inizio, infatti, l’11 settembre del 2008, quando l’attuale presidente Nicolò Cristofaro ed il vice Luigi Grossi decisero di iniziare insieme questa avventura. In principio si trattò per lo più di un progetto goliardico, nato per gioco, ma che giorno dopo giorno ed anno dopo anno diventò qualcosa di importante. A dimostrarlo, sono i risultati. Da quest’anno, infatti, la squadra giallorossa, allenata da Massimiliano Fabbri, parteciperà al campionato di serie A2 Girone Sud. Un traguardo non indifferente e non così scontato, visti i numerosi ostacoli, soprattutto di natura economica, che negli ultimi anni hanno messo a dura prova molti sport, tra questi la pallanuoto. Non tutte le società possono contare sull’appoggio di grandi sponsor e chi, tra questi non può, si ritrova a dover lavorare duramente per portare avanti i propri progetti. Ma la nuova A.S Roma Nuoto ha dimostrato che con il lavoro, la serietà e la professionalità, tutto è possibile. Nel giro di pochissimi anni può già contare su un buon settore giovanile ed a disputare la serie A2.  Un appuntamento prestigioso a cui la società ha deciso di arrivare ben preparata. A dimostrarlo, l’ingaggio dell’ex attaccante posillipino Daniele Lisi, che da quest’anno indosserà la calottina giallorossa. E non si esclude anche un suo coinvolgimento all’interno della società. Mario Andolfi, ex preparatore del setterosa, medaglia d’oro ai Giochi Olimpici di Atene 2002, sarà il nuovo preparatore atletico dei giallorossi. Per quanto riguarda, invece, lo staff tecnico, Gianpaolo Grilli, sarà il direttore generale mentre il direttore sportivo sarà Roberto Gatto, il quale si occuperà insieme ad Andrea Calderone, Gianni Orsini e Adriano Folgori di far crescere in maniera esponenziale il vivaio giallorosso, con l’obiettivo di costituire il futuro della società. Roberto Ricupito seguirà, invece, la preparazione fisica del settore giovanile. Il presidente onorario è Mario Fiorillo, quell’ex capitano della nazionale azzurra che fece sognare, come pochi, molti tifosi in quell’indimenticabile finale olimpica di Barcellona ’92.

    Intervista al presidente dell’A.S Roma Nuoto: Nicolò Cristofaro.

    – Come mai la decisione di cambiare il nome della società?

    “La nostra società è nata solo cinque anni fa, quasi per gioco, ma con il tempo, tassello dopo tassello, siamo riusciti a creare qualcosa di importante. Per questo, era per noi doveroso dare al nostro club un nome che rappresenti al meglio la pallanuoto romana. Un nome che testimoni la nostra appartenenza e che ci guidi verso traguardi sempre più prestigiosi. Abbiamo scelto A.S Roma Nuoto, poiché nei nostri progetti c’è anche quello di intraprendere altre attività natatorie e naturalmente di continuare a coltivare sempre più il nostro settore giovanile. Quest’anno, infatti, alcuni atleti sono stati convocati nelle nazionali di categoria e per noi non è altro che una grande soddisfazione”.

    – Tra i progetti a breve termine, puntate ad avere un impianto tutto vostro?

    “Assolutamente sì. Come ho più volte ripetuto, la nostra società oggi si è guadagnata un posto nel panorama romano della pallanuoto ed è per questo che per crescere ancora abbiamo bisogno di un impianto tutto nostro. Fino a poco tempo fa ci allenavamo al Salario, ma poi, sono venute meno alcune basi contrattuali per cui siamo tornati al Foro Itlalico; vera culla dell’agonismo. Nel frattempo stiamo lavorando duro e spero, entro il 24 maggio del prossimo anno, di poter regalare ai nostri atleti un impianto tutto loro”.

     Quali sono i motivi che vi hanno portato alla scelta di Daniele Lisi?

    Per il futuro, vista la sua esperienza, pensate di affidargli anche un ruolo tecnico all’interno della società? “Daniele è un ragazzo d’oro. Abbiamo deciso di prenderlo con noi per due motivi essenziali. Innanzitutto, è un giocatore di spessore che non ha bisogno di presentazioni, visto il suo curriculum sportivo. Daniele rappresenta un elemento fondamentale all’interno della squadra, un giocatore che in acqua fa la differenza. Il secondo motivo che ci ha portato ad ingaggiarlo riguarda la sua persona. Dietro la figura del pallanuotista c’è quella dell’uomo ed io ho avuto la possibilità di conoscere Daniele fuori dall’ambito sportivo ed ho visto davanti a me un vero professionista. Se si troverà bene con noi, saremo ben lieti di mettere Daniele al centro del nostro progetto tecnico relativo al settore giovanile. Il nostro vivaio ha bisogno di contare su persone qualificate e professionali. Soltanto così riusciremo a fare il salto di qualità”.

    • Pallanuoto, torna il ‘Calcaterra Waterpolo Challenge’

      CIVITAVECCHIA – Martedì 11 aprile alle 12 la conferenza di presentazione presso la sala convegni dell’AdSP, dove saranno presentate le attività che caratterizzeranno il week-end di Pasqua. Oltre 600 le persone coinvolte nella 3^edizione del Calcaterra Waterpolo Challenge: 32 squadre di pallanuoto, tanti […]

      Pallanuoto, parte la preparazione alla nuova stagione della Enel SNC Civitavecchia

      CIVITAVECCHIA – La nuova stagione del settore pallanuoto della SNC Civitavecchia sta per prendere il largo. Domani, agli ordini del preparatore atletico Dott. Fabio De Siati e del mister Marco Pagliarini, i pallanuotisti compresi i ragazzi della serie A2 inizieranno la preparazione […]

      Pallanuoto, la Snc organizza pullman per Bogliasco

      CIVITAVECCHIA – “Avvisiamo tutti i nostri tifosi – affermano dalla SNC – che stiam organizzando pullman per andare domani a Bogliasco a tifare i nostri ragazzi per la finalissima contro il Quinto per accedere in A1. Per info contattare il 3664140786”.

      Pallanuoto, brilla la SNC al Trofeo regionale estivo

      CIVITAVECCHIA – Grande prestazione per gli esordienti A della Snc Civitavecchia alle qualificazioni del trofeo regionale estivo, che portano a casa ottimi piazzamenti e tempi migliorati ottenuti mettendo in campo grinta e determinazione. Soddisfazione da parte del tecnico Laura Porchianello. […]

      Pallanuoto, Under 13 SNC sulla cresta dell’onda

      CIVITAVECCHIA – Continua la cavalcata trionfale della squadra di pallanuoto Under 13 della SNC Civitavecchia che lunedì scorso ha inanellato la 5^ vittoria di fila contro il Tyrsenia SC, infliggendole un perentorio 12 a 5 e portando così la compagine rossoceleste al […]

  • Partecipazioni e

    Necrologi online

    Il servizio è attivabile da computer, tablet e smartphone con estrema comodità. Anche chi lavora e vive in altre città d'Italia e all'estero potrà tenersi informati sugli eventi luttuosi.

    Tel 328/2307777 mail:

    redazione@lavocedelpopolo.net