• sabato, 23 settembre - 02:00

    Torna nella città natale il “Festival della Complessità”

    Pubblicato l'1 luglio 2014 da Direttore.

    Due appuntamenti, il 4 e l’11 luglio, all’ex Mattatoio promossi dall’Associazione La Lestra.

    TARQUINIA – Il 5° Festival della Complessità, che sta riscuotendo enormi consensi e che è attivo nella presentazione di quasi 200 eventi in più di 20 città italiane, con l’apporto di oltre 40 organizzatori (università, biblioteche, comuni, associazioni culturali, centri di ricerca), ha visto i suoi natali nel 2010 proprio a Tarquinia. Quest’anno la manifestazione torna nella città che l’ha tenuto a battesimo per condividere le riflessioni di un nuovo modo di vedere il mondo.

    I due appuntamenti tarquiniesi sul tema “Cenando e conversando sotto le stelle”, si terranno il 4 e l’11 luglio dalle 20 alle 23, presso l’ex Mattatoio in località Fontana Nova. Le due serate sono organizzate dall’associazione La Lestra in collaborazione con il Festival della Complessità e con il patrocinio dell’amministraziuone comunale, Assessorato alla Cultura.

    La prima serata, venerdì 4 luglio, vedrà ospite Franco Bifulco, direttore ospedaliero e risk manager dell’Ausl di Viterbo, che parlerà di “Linearità e circolarità: possibile coesistenza”: «Siamo di fronte a un conflitto tra una visione del mondo ecologica, ciclica, e una visione lineare, produttivistica, del consumo insensato. Forse dobbiamo recuperare una visione ciclica, già presente nella tradizione cristiana e buddista, in gran parte cancellata dalla rivoluzione industriale. Comprendere la complessità della vita e dei viventi significa immaginare un futuro sostenibile in cui l’uomo cessi di avvelenare la natura e se stesso e si riconcili con il pianeta che abita».

    La seconda invece, programmata per venerdì 11 luglio, avrà come relatore il prof. Valerio Eletti, direttore del Complexity Education Project dell’Università La Sapienza di Roma, sul tema “Internet e le miniere dei dati digitali: uno sviluppo pericoloso?”: «La conversazione parte dai dati raccolti e dalle idee espresse nel Quaderno della complessità “Ricominciamo da Internet? Viaggio nelle immense miniere dei dati digitali”, per toccare poi i temi scottanti legati alla raccolta dei nostri dati digitali da parte delle grandi compagnie del Web, dei servizi d’intelligence e dei governi di tutto il mondo».

    • Semi di Pace in un’App

      TARQUINIA – Il mondo dell’associazione in un’applicazione sviluppata da PowerDigital, facile da usare e ricca di contenuti. Scaricandola (da Google Play o Apple Store) sul proprio telefonino sarà possibile a ccedere al sito internet, ricevere aggiornamenti sulle attività e sugli eventi […]

      Fare Verde, Silvano Olmi riconfermato nel direttivo nazionale

      TARQUINIA – L’ambientalista tarquiniese Silvano Olmi é stato rieletto nel direttivo nazionale dell’associazione Fare Verde Onlus. L’assemblea nazionale degli iscritti al sodalizio riunitasi domenica scorsa a Fontana Liri (FR) ha rieletto alla presidenza l’avvocato Francesco Greco e approvato la composizione […]

      Maurizio Gasparri: Auguri a Mencarini e ora il centrodestra torni protagonista a Viterbo e nella Tuscia

      ROMA / TARQUINIA – «Esprimo le mie congratulazioni a Pietro Mencarini e a tutti quelli che con lui hanno ottenuto questa meritata e schiacciante vittoria. Dopo aver incontrato Mencarini ho espresso pubblicamente il mio sostengo per quello che ho subito […]

      Tomba degli Scudi aperta per restauro

      TARQUINIA – La Delegazione FAI di Viterbo e la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per l’Area Metropolitana di Roma, la provincia di Viterbo e l’Etruria Meridionale, hanno sottoscritto un protocollo di intesa per permettere di visitare il cantiere aperto […]

      Campo estivo con Semi di Pace

      Da giugno a settembre, dal lunedì al sabato tutti alla Cittadella. TARQUINIA – Divertirsi è una cosa seria! Questo lo slogan del campo estivo promosso da Semi di Pace Onlus, che per tutta l’estate intratterrà bambini e ragazzi con laboratori […]

  • Partecipazioni e

    Necrologi online

    Il servizio è attivabile da computer, tablet e smartphone con estrema comodità. Anche chi lavora e vive in altre città d'Italia e all'estero potrà tenersi informati sugli eventi luttuosi.

    Tel 328/2307777 mail:

    redazione@lavocedelpopolo.net