• sabato, 23 settembre - 02:02

    Miss Civitavecchia 2013 si racconta a La VdP

    Pubblicato il 12 agosto 2014 da Redazione.

    Veronica Grassi – Miss Civitavecchia 2013 – un anno dopo …

    di Maurizio Spreghini.

    CIVITAVECCHIA – Per chi conosce Veronica Grassi anche solo parzialmente, parlandole direttamente o leggendo i suoi stati di facebook, oppure attraverso le risposte alle domande che ho avuto l’onore di farle in questi mesi vedendola sfilare e consegnare la corona di Miss Civitavecchia il 7 Agosto, può capire la sincerità e lo splendore del suo essere in quel mondo.

    Sfilate su sfilate, portamento aggraziato e libero da qualsiasi vincolo che hanno avuto il culmine in tante manifestazioni rendendola protagonista e vincitrice. Quella del 7 Agosto per lei è stata sicuramente una serata non come le altre, le si leggeva in viso e nello sguardo un misto di disappunto e fierezza, come se volesse tenere per lei quel titolo effimero che l’anno prima l’aveva vista vincitrice. Si sa che il tempo consegna e toglie allo stesso tempo, ma la certezza è che gli ha consegnato più sicurezza e una porta semi-aperta nel mondo della moda, dove con un po’ di spirito di sacrificio e abnegazione riuscirà a farsi valere negli anni futuri. Una bellezza acqua e sapone che non ha bisogno d’altro, questa è la sua forza unita al fatto che seppur giovanissima ha già dalla sua tanta saggezza.

    Raccontando di lei, leggiamo cosa ci ha detto in quest’intervista esclusiva al nostro quotidiano:

    D. – Ad un anno dall’incoronazione a Miss Civitavecchia 2013 cosa è successo nel frattempo?
    R. – “E’ successo tanto, veramente tanto. Subito dopo Miss Civitavecchia ho avuto l’opportunità di vivere un’altra esperienza meravigliosa: Fotomodella dell’anno. Manifestazione che mi ha visto protagonista, seppur non vincendo alcuna fascia, e la riprova è che anche quest’anno l’organizzatrice mi aveva proposto di tornare a sfilare, ma i tanti impegni coincidenti con altri concorsi purtroppo non me lo hanno consentito. Tornando a noi posso dirti che è stato un susseguirsi d’inviti e concorsi dopo la vittoria di Miss Civitavecchia, ho partecipato a Miss teenager dove ho ricevuto la fascia di Miss Immagine; esperienza splendida a una Ragazza per il cinema, concorso nazionale dove mi sono state assegnate due fasce, Miss stella del sud (fotogenia, portamento e moda) e la fascia per una Ragazza per il cinem,a che mi permetteranno di accedere alla finale nazionale che si terrà il 23 agosto.
    Nel frattempo sono stata contattata per partecipare al casting di Miss Italia, superato con successo ho vinto la tappa provinciale con la fascia Miss Wella che mi permetterà di accedere alla finale regionale, che si terrà a San felice del Circeo. Ho partecipato a Miss Special Guest dove ho conquistato la fascia della serata. L’unico rammarico è che purtroppo non posso partecipare a tutti i concorsi per cui vengo chiamata, perché sono tanti e spesso coincidono insieme!
    I prossimi impegni saranno per il 14 agosto dove parteciperò a Miss Ostia e il 12 agosto a Reginetta d’Italia che si terrà a Corchiano.”

    D. – Hai partecipato a tante manifestazioni mondane, credi sia un mondo che ti appartiene?
    R. – “Inizialmente la mia passione era la danza e diciamo che lo è ancora, ma dopo aver scoperto che anche sfilare mi riesce bene mi sono appassionata anche a questa sfaccettatura della vita. Non avendo fatto scuola di portamento ho sempre ricevuto molti complimenti per il mio modo di sfilare e la mia eleganza nel pormi sulla passerella. Sicuramente tutto questo è dovuto ai tanti anni di danza, dove tramite il corpo si riesce a disegnare un’immagine sul palco regalando emozioni a chi assiste. Penso sia un dono innato il mio modo di sfilare, con l’aiuto degli insegnamenti interiori della danza.”

    D. – Secondo te è un ambiente pulito quello della moda?
    R. – “Sinceramente finora non mi è capitato nulla di compromettente, però si sa che come in tutte le cose ci può stare qualcosa di losco, ma mi hanno insegnato che in tal caso bisogna andare avanti senza dare ascolto a nessuno, consci delle proprie potenzialità. Una cosa che ho constatato è l’invidia che c’è tra le ragazze, infatti dopo la mia vittoria a miss Civitavecchia sono stata circondata da tante cattiverie gratuite. Mi hanno lasciato indifferente le critiche e ho buttato tutte le parole di invidia oltre le spalle andando avanti per la mia strada, ottenendo tantissimi risultati. Le vittorie conseguite dopo sono state la riprova che l’invidia non paga, anzi ha regalato tante soddisfazioni e sogni avverati.”

    D. – Riusciremo a vedere, dopo altre ragazze che ci sono riuscite, una miss di Civitavecchia alle finali di Iesolo per Miss Italia?
    R. – “Sinceramente sono già soddisfatta del traguardo che ho raggiunto perché essere premiata a un concorso come Miss Italia è una grossa soddisfazione. Arrivare a Iesolo è molto difficile perché di ragazze belle ce ne sono veramente tante, manca solo la selezione di un’altra ragazza per la finale, ma per me va già bene così”.

    D – Per concludere: un anno di soddisfazioni a chi la dedica?
    R. – “Quest’anno di soddisfazioni vorrei dedicarlo alla mia famiglia, che mi sta sempre vicino e mi ha sempre accompagnato alle varie sfilate, oltre che al mio ragazzo Paolo Quartieri che mi sostiene e regala tutto l’amore di cui ho bisogno. Ma un ringraziamento particolare vorrei farlo a mia madre, che mi ha spinto a fare tutto questo e a credere di più in me stessa, solamente come una madre riesce a fare. Non posso dimenticare di includere Carlo Giordano, Giulia Mazzoldi, Giuseppe Simiele e la coreografa Cristina Belletti, gli organizzatori del concorso Miss Civitavecchia che per me è stato un trampolino di lancio non indifferente. Rimango la stessa ragazza di sempre senza farmi troppe illusioni, ma con soltanto qualche soddisfazione in più dalla vita”.

    La vita regala sogni, bisogna solo coglierli e mai aspettare il treno che forse è già alla prossima stazione. Prossimamente le interviste ai ragazzi che quest’anno hanno vinto le altre fasce a disposizione, Miss e Mr Stampa; Miss e Mr Castellese e Miss e Mr Immagine.

  • Partecipazioni e

    Necrologi online

    Il servizio è attivabile da computer, tablet e smartphone con estrema comodità. Anche chi lavora e vive in altre città d'Italia e all'estero potrà tenersi informati sugli eventi luttuosi.

    Tel 328/2307777 mail:

    redazione@lavocedelpopolo.net