• mercoledì, 20 novembre - 18:56

    L’Onorevole Rampelli a Viterbo per Fratelli D’Italia

    Pubblicato il 20 gennaio 2013 da Redazione.

    Domani mattina, sabato 12 gennaio alle 10, nella sede di Viterbo di via Mariano Romiti, 78 il comitato promotore del capoluogo della Tuscia si riunisce per la prima volta.

    VITERBO – Domani mattina, sabato 12 gennaio alle 10, nella sede di Viterbo di via Mariano Romiti, 78 il comitato promotore del capoluogo della Tuscia si riunisce per la prima volta. Dopo l’assemblea pubblica sull’arsenico l’appuntamento di domani sarà l’occasione per conoscere nel dettaglio i programmi e le iniziative che Fratelli d’Italia ha intenzione di portare avanti in vista, oltre che delle elezioni politiche e regionali, anche di quelle amministrative che si terranno a Viterbo tra qualche mese.
    La presenza di Fratelli d’Italia tra la gente, continua anche con il gazebo installato al Sacrario che rimarrà in piazza fino al 20. Anche qui è possibile avvicinare Fratelli d’Italia e avere tutte le informazioni sulle prossime attività. Al gazebo è inoltre possibile prendere visione delle cartografie con la concentrazione di arsenico in tutte le zone della città di Viterbo. Si aggiungono, intanto, altre adesioni a Fratelli d’Italia da tutta la Tuscia. Dopo l’ingresso di alcuni amministratori dal Comune di Vasanello e della nascita del comitato di Soriano nel Cimino, ora è la volta di Sutri con il vicesindaco Vincenzo Caccia, l’assessore Raimondo Zuchi e il consigliere Filippo Rivoni e di Bagnoregio con l’assessore Franco Profili e il consigliere Marco Muzi.
    Il prossimo appuntamento è quindi fissato per domani, sabato 12 gennaio alle 10, a Viterbo in via Mariano Romiti, 78, sede del comitato promotore di Fratelli d’Italia del capoluogo.
  • Partecipazioni e

    Necrologi online

    Il servizio è attivabile da computer, tablet e smartphone con estrema comodità. Anche chi lavora e vive in altre città d'Italia e all'estero potrà tenersi informati sugli eventi luttuosi.

    Tel 328/2307777 mail:

    redazione@lavocedelpopolo.net