• venerdì, 14 dicembre - 21:30

    Successo per la 5^ edizione di “Dolce e Speziato”

    Pubblicato l'11 marzo 2016 da Direttore.

    LADISPOLI – L’evento di punta dell’Alberghiero, tenutosi nei giorni scorsi, che ha visto in primo piano l’alta gastronomia ha chiamato anche quest’anno a raccolta i massimi specialisti ed esperti del settore. Al tavolo dei relatori, davanti ad una folta platea di studenti, si sono avvicendati i rappresentanti dei più noti brand nazionali ed internazionali in un seminario dedicato alle nuove tendenze della ristorazione. Al centro della discussione, tra l’altro, dinamiche e prospettive del mercato enogastronomico, esplorato nei suoi principali segmenti, modalità di organizzazione e gestione di un’azienda multinazionale, criteri di qualità degli alimenti, sicurezza alimentare, igiene e conservazione dei prodotti, classificazione in gamme alimentari. Ad aprire il seminario la dirigente scolastica del plesso di Via Federici Prof.ssa Vincenza La Rosa che ha dato il benvenuto a tutti i convenuti.

    “Per gli studenti – il commento del Prof. Francesco Riili, Responsabile Eventi dell’Istituto e mentore dell’iniziativa – è un’occasione imperdibile di confronto con l’economia reale. Gli argomenti oggetto del convegno sono parte integrante della nostra programmazione curricolare, ma vederli inseriti in contesti aziendali e produttivi, aumenta la motivazione ad apprendere e la capacità di orientarsi nel mondo del lavoro. Voglio ringraziare tutti i relatori e gli oltre 40 ristoratori che ci hanno onorato anche quest’anno della loro presenza. L’Istituto Alberghiero di Ladispoli parteciperà alla IV Edizione del Progetto Surgital ‘I Laboratori a tavola’, dedicato quest’anno al tema ‘Pasta & Street Food’. Gli studenti saranno chiamati a mettere in gioco tutta la loro competenza e creatività per realizzare un piatto che possieda gli ingredienti tipici del ‘cibo di strada’ del nostro territorio e dovranno poi abbinarlo ad una bevanda locale. In palio, un tirocinio di due giorni presso lo stabilimento Surgital e, per lo studente maggiormente meritevole, uno stage comprensivo di viaggio, vitto e pernottamenti al SIAL 2016 di Parigi, il prestigioso Salone Internazionale dell’Alimentazione”.

    L’evento è stato aperto con lo Show-Cooking dello Chef Giorgio Baldari; a seguire Sergio Spagnoli, responsabile dell’Azienda Wiberg per il Centro-Sud, che ha illustrato le attività e la storia della multinazionale di Salisburgo (con sedi in Germania, Svizzera, Canada, Usa, Turchia, Russia e Ucraina), specializzata nella lavorazione di spezie raffinate provenienti da tutto il mondo, aceti, oli e ingredienti per il settore alimentare e gastronomico.  E’ stata quindi la volta di Fabio Lorenzoni Area Manager per il Lazio, Luana Pellizzaro Consulente Tecnico del Prodotto e la Chef Fernanda Delli Bove in rappresentanza della Surgital di Lavezzola (RA), Azienda leader nella produzione e commercializzazione di pasta surgelata. Ospite della convention anche Catia Minghi dell’Azienda Vitivinicola La Rasenna che ha illustrato gli abbinamenti cibo-vino durante lo Show-Cooking degli Chef Giorgio Baldari e Fabio Lorenzoni. A descrivere le attività e i prodotti della ‘Rasenna’ Simone Iannotti, enologo-cantiniere ed ex-allievo dell’Istituto Alberghiero di Ladispoli.

    Il pranzo di gala che ha concluso la rassegna è stato preparato interamente con prodotti offerti dalle Aziende ospiti, grazie alla collaborazione degli studenti delle classi quinte guidati dagli chef delle imprese intervenute e dai docenti di Cucina dell’istituto: Francesco Riili, Luciano Cucullo, Valentina Feriozzi. Responsabili di Sala Michele Limotta e Michele Comito. Responsabile di Ricevimento la prof.ssa Giovanna Albanese, che ha coordinato gli studenti nell’impeccabile accoglienza degli ospiti. Gli allievi dell’Alberghiero hanno presentato i piatti del ricchissimo menu, spiegandone, di volta in volta, gli ingredienti e la preparazione.

    Entusiasta dei risultati raggiunti, il prof. Riili nel salutare tutti gli intervenuti ha rivolto un particolare ringraziamento a Gianluca Varchetta della “Gima Abbigliamento Professionale” e alla “Garden House” dei Fratelli Guernaccini, noto vivaio di Ladispoli che ha curato l’addobbo floreale delle sale.  “Crediamo in una scuola aperta al territorio e al mondo della produzione,- ha commentato Riili – l’offerta formativa del nostro Istituto è, da sempre, caratterizzata dalla ricerca della massima qualità e siamo orgogliosi di aver ospitato qui i più grandi marchi della filiera enogastronomica. La perfetta armonia d’intenti che ha connotato quest’iniziativa è la migliore dimostrazione del fatto che quando la passione per il proprio lavoro si sposa con l’eccellenza, l’apprendimento si sposa a sua volta con l’emozione del conoscere. A dircelo è stato, nella due giorni dell’evento, l’entusiasmo dei nostri studenti”.

  • Partecipazioni e

    Necrologi online

    Il servizio è attivabile da computer, tablet e smartphone con estrema comodità. Anche chi lavora e vive in altre città d'Italia e all'estero potrà tenersi informati sugli eventi luttuosi.

    Tel 328/2307777 mail:

    redazione@lavocedelpopolo.net