• giovedì, 21 novembre - 09:00

    Forum Ambientalista: Sabato in piazza contro i ‘veleni di Stato’ a difesa della nostra terra

    Pubblicato il 5 maggio 2016 da Direttore.

    CIVITAVECCHIA – “Un inceneritore per ‘demilitarizzare’ ordigni, di cui molti spolettati, contenenti agenti chimici da guerra quale iprite, cloropicina, difenilcloroarsina, cloroacetofenone e fosforo, ad oggi quantificati in circa 15.000 unità, nonché per distruggere aggressivi chimici tal quali e materiali contaminati. Un impianto il cui esercizio produrrà emissioni di monossido di carbonio, acido cloridrico, ossidi solfo e di azoto, polveri, furani e diossine e che Risultati immagini per forum ambientalistain fase di sperimentazione nella base di Anniston (Alabama) ha visto numerosi malfunzionamenti e criticità. Questo quanto si evince dai documenti finora forniti dal Ministero della Difesa e dai report sull’esercizio dell’impianto reperibili in rete; questa l’ennesima insopportabile servitù ambientale che vorrebbero imporre al nostro territorio già gravato da un pesantissimo carico inquinante che ha gravi effetti sulla salute della popolazione”.

    E’ quanto afferma Simona Ricotti responsabile locale del Foruma Ambientalista, annunciando la manifestazione contro l’ossidatore termico al centro chimico di Santa Lucia.

    “Per ribadire la contrarietà a tale inaccettabile scelta, saremo in piazza sabato 7 maggio nella manifestazione cittadina indetta dal Comitato Cittadini Uniti contro l’inceneritore. Nonostante i rappresentanti delle istituzioni interessati e i più svariati esponenti politici del territorio si siano dichiarati contrari, non sembra che il Ministero della Difesa e il Governo abbiano mostrato la benchè minima volontà di ascoltare i territori e recedere da questa scelta disastrosa. Per questo – ribadisce la Ricotti – riteniamo sia importante che l’intera popolazione del territorio e i rappresentanti istituzionali che la rappresentano, primi fra tutti i comuni di Civitavecchia ed Allumiere, e la Regione Lazio, siano presenti in veste ufficiale e con i loro Gonfaloni. E’ una lotta che Civitavecchia e il suo comprensorio non possono perdere e che si può raggiungere solo con la massima unità e determinazione di cittadini ed istituzioni. Per questo invitiamo tutti e tutte a partecipare, non sono accettabili deleghe e defezioni: ognuno è chiamato a mettersi in gioco e a metterci la faccia”.

  • Partecipazioni e

    Necrologi online

    Il servizio è attivabile da computer, tablet e smartphone con estrema comodità. Anche chi lavora e vive in altre città d'Italia e all'estero potrà tenersi informati sugli eventi luttuosi.

    Tel 328/2307777 mail:

    redazione@lavocedelpopolo.net