• mercoledì, 20 novembre - 05:40

    Prende quota il Progetto “Pegaso”

    Pubblicato il 10 febbraio 2017 da Direttore.

    COMPRENSORIO – L’iniziativa da poco partita e realizzata con il contributo della Chiesa Valdese, che ha finanziato il progetto dell’associazione gruppo Asperger Lazio, in collaborazione con la Asl di Viterbo.

    Il progetto si basa un su modello di intervento multifocale che prevede a livello terapeutico, percorsi riabilitativi e psico educativi per lo sviluppo di competenze sociali e a livello preventivo, azioni protettive per contrastare l’evoluzione di comorbidità psicopatologiche e disadattamento sociale, in ragazzi affetti da patologia autistica ad alto funzionamento, in particolare la Sindrome di Asperger. L’iniziativa nasce e si sviluppa in sinergia con la ASL di Viterbo e con l’Associazione “Gruppo Asperger Lazio”, al fine di individuare precocemente i ragazzi che presentano questa problematica.

    Presso la Caritas di Civitavecchia, si sono incontrati 9 ragazzi con cui si è avviato un laboratorio teatrale, espressivo e comunicativo a cura di un regista e di una attrice, con il supporto di un tutor, a cadenza settimanale. Parallelamente è stato avviato per i 18 genitori il gruppo di Parents Training con cadenza mensile condotto dal Dott. Maurizio Munelli e dalla Dott.ssa Marcella Deiana. Tutti i partecipanti hanno espresso soddisfazione e piena partecipazione, compresi i rappresentanti del “Gruppo Asperger Lazio“e i rappresentanti della Asl di Viterbo.

    Sono coinvolti nell’iniziativa, anche i genitori attraverso il parental Training e il sostegno psicologico di gruppo, per favorire la conoscenza delle particolarità del “funzionamento” delle persone con disturbi dello spettro autistico, offrendo loro informazioni, strumenti e strategie per facilitare lo sviluppo delle abilità sociali dei ragazzi e sostenerli nell’affrontare in modo funzionale le difficoltà adattive e lo stress psicologico.

    La divulgazione dei risultati ottenuti e degli obiettivi raggiunti saranno resi noti in un convegno che si svolgerà al termine del progetto.

  • Partecipazioni e

    Necrologi online

    Il servizio è attivabile da computer, tablet e smartphone con estrema comodità. Anche chi lavora e vive in altre città d'Italia e all'estero potrà tenersi informati sugli eventi luttuosi.

    Tel 328/2307777 mail:

    redazione@lavocedelpopolo.net