• sabato, 14 dicembre - 17:08

    Importante collaborazione UNITUS – FAO

    Pubblicato il 3 aprile 2017 da Direttore.

    Al DAFNE un nuovo tipo di aratro per combattere la desertificazione.

    VITERBO – E’ stata una mattinata di grande importanza non solo per il Dipartimento DAFNE ma per tutta l’Università della Tuscia quella di oggi che ha visto la presentazione di un nuovo strumento per aiutare le popolazioni africane e non solo, a combattere la desertificazione preservando l’ambiente. Si tratta di un aratro molto speciale che , come ha detto Sabrina Vallerani della società che ha inventato l’aratro, scava delle buche a semiluna ad intervalli regolari nei campi nelle quali si deposita l’acqua piovana e di risulta dei terreni aridi. Dentro si gettano i semi che poi germoglieranno. Una grande innovazione tecnologica che aggiunta ai progetti e agli studi dei docenti e degli studenti del Dipartimento DAFNE porterà grandi vantaggi alle popolazioni afflitte da siccità.

    “Il progetto dell’Università in collaborazione con la FAO – ha detto il prof. Giorgio Mariano Balestra – coinvolge 11 nazioni africane della zona del SAEL dove varranno messe a dimora milioni di piante per combattere la desertificazione. Un progetto che sicuramente coinvolgerà gli studenti dell’UNITUS in queste zone per gestire questo tipo di aratro in terreni già individuati e trasmettere alle popolazioni di quei Paesi le particolari tecniche di coltivazione specifiche per le zone interessate e dunque farle lavorare nelle proprie aree. Ora un nostro laureando sta fattivamente collaborando con la FAO per perfezionare il progetto e l’intervento in quella parte dell’Africa”.

    “L’iniziativa dell’Università della Tuscia è molto importante – ha sottolineato Nora Berrahmouni rappresentate della FAO e coordinatrice del progetto – perché fa conoscere delle buone pratiche alle popolazioni interessate dalla desertificazione ma non solo. Serve anche a far conoscere a quei popoli la tecnologia per il recupero delle zone agro-silvi-pastorali”.

    “E’ un vento che nasce dall’iniziativa di un nostro laureando – rimarca il prof. Nicola Lacetera direttore de DAFNE – e mette insieme tante anime del Dipartimento di natura scientifica e tecnologica. Che poi sono le anime della didattica e della ricerca. Parlare di lotta alla desertificazioni significa parlare di tanti aspetti delle scienze agrarie e forestali. L’evento di oggi – ha continuato Lacetera – mette insieme le componenti agronomica, della meccanizzazione agraria, zootecnica, della difesa ambientale”.

    Testimonial dell’evento alcuni giocatori della SS. Lazio nativi dei Paesi africani interessanti al progetto, accompagnati dal team manager Maurizio Manzini. Primo fra tutti Keita Blade che ha affermato: “Sono molto contento che in Europa ci siano queste iniziative rivolte ai Paesi africani che soffrono la siccità. Ma questo non è un problema solo dell’Africa. Ci sono altre zone del Mondo colpite da desertificazioni e sono contento che qualcuno ci pensi”.

    • Servizio Civile con Alicenova, c’è tempo fino al 26 giugno

      Tre i progetti proposti dalla cooperativa sociale, rivolti a giovani tra 18 e 28 anni. COMPRENSORIO – C’è tempo fino al 26 giugno  per fare domanda per le 14 posizioni di volontariato in Servizio Civile disponibili presso le sedi del […]

      Kim Rossi Stuart aprirà il Tuscia Film Fest 2017

      VITERBO – L’attore e regista sarà venerdì 7 luglio in piazza San Lorenzo per presentare la sua opera seconda Tommaso e incontrare il pubblico. Nel corso della serata riceverà il Premio Tuscia Terra di Cinema 2017, legato al progetto di promozione […]

      Viterbo, incendio alla discarica di Casale Bussi. E’ emergenza rifiuti per i comuni di Viterbo, Rieti e Civitavecchia

      Chiusa per l’incendio di questa notte la discarica di Casale Bussi. E’ emergenza rifiuti per i comuni di Viterbo, Rieti e Civitavecchia. Il sindaco Cozzolino: “La Regione Lazio ci indici al più presto dove poter conferire i nostri rifiuti“. Timori anche per possibili allarmi […]

      Al via le Assemblee Elettive CNA

      18 appuntamenti nelle sedi e con le categorie, Assemblea territoriale il 17 giugno per un confronto sulle prossime sfide e per eleggere i nuovi dirigenti. COMPRENSORIO – Con il claim “Connessi al cambiamento”,partirà da Civitavecchia il percorso congressuale che servirà […]

      Firmata la convenzione per i presidi acquatici dei Vigili del Fuoco

      TARQUINIA – Il sindaco Mauro Mazzola ha siglato questa mattina a Viterbo con il prefetto Nicolò Marcello D’Angelo, il comandante dei Vigili del Fuoco Giuseppe Paduano, il primo cittadino di Montalto di Castro Sergio Caci, il protocollo per istituire i […]

  • Partecipazioni e

    Necrologi online

    Il servizio è attivabile da computer, tablet e smartphone con estrema comodità. Anche chi lavora e vive in altre città d'Italia e all'estero potrà tenersi informati sugli eventi luttuosi.

    Tel 328/2307777 mail:

    redazione@lavocedelpopolo.net