• sabato, 30 maggio - 20:23

    Ferma condanna di Co-mai e #Cristianinmoschea per l’attentato in Inghilterra

    Pubblicato il 4 giugno 2017 da Direttore.

    ROMA – Appello di Foad Aodi, Fondatore delle Comunità del Mondo Arabo in Italia (Co-mai) e della Confederazione Internazionale Laica Interreligiosa (#Cristianinmoschea), a tutte le moschee italiane ed europee #dedicapregieraramadan alle vittime del terrorismo.

    “Ormai è chiaro, – afferma Aodi – il piano strategico di questi movimenti terroristici che da anni hanno prima scatenato una guerra alle religioni senza distinzione e adesso sperano che si trasformi in una guerra di religioni in occidente tra musulmani ed occidentali, ma resteranno delusi e sconfitti perché il vero islam in Italia ed in occidente condanna con fermezza e si unisce con l’occidente contro il terrorismo e le discriminazioni. Rivolgo un appello alle associazioni, centri culturali musulmani e moschee in Italia ed in Europa affinchè aprano ancora di più le porte ai visitatori nel mese di Ramadan e dedichiamo le preghiere di Ramdan a tutte le vittime del terrorismo combattendolo insieme a tutte le religioni e contro le strumentalizzazioni su islam, musulmani ed immigrati. Invito a festeggiare la festa del Eid dopo la fine del Ramadan quest’anno tutti insieme musulmani, cristiani, ebrei, laici e mi rammarico per la censura di alcuni media che dichiarano in modo irresponsabile quotidianamente dove sono i musulmani ed arabi che condannano il terrorismo e nello stesso modo ci censurano contro la libertà di espressione e di replica, se avessero coraggio dovrebbero invitarci alle loro trasmissioni”.

    “Oggi è una giornata di preghiera nelle chiese cristiane e giornata di digiuno nelle comunità musulmane, – dichiara l’Imam di Trieste Nader Akkad esponente del Segretariato Generale della Confederazione Internazionale laica interreligiosa #Cristianinmoscheaci sentiamo uniti insieme nel dolore e nelle preghiere per quanto accaduto a Londra dall’ennesimo vile attacco terroristico compiuto da criminali assassini che stanno cercando in tutti i mezzi di dividere e separare la nostra unità e fratellanza. Rimarremo uniti nella preghiera e nel dolore affianco a tutti i popoli colpiti dal terrorismo, affianco al popolo britannico, con i familiari e con i cari delle persone ferite e assassinate. Nella speranza che le nostre preghiere e i nostri digiuni vengano accettate da Dio l’Altissimo che portino la Pace e la Misericordia nel mondo e nei cuori di tutte le persone”.

  • Partecipazioni e

    Necrologi online

    Il servizio è attivabile da computer, tablet e smartphone con estrema comodità. Anche chi lavora e vive in altre città d'Italia e all'estero potrà tenersi informati sugli eventi luttuosi.

    Tel 328/2307777 mail:

    redazione@lavocedelpopolo.net