• domenica, 16 febbraio - 20:35

    Tanti appuntamenti per l’estate collinare

    Pubblicato il 16 giugno 2017 da Direttore.

    Tolfa protagonista al Premium International Florence.

    TOLFA – L’estate tolfetana entra sempre più nel vivo, se il calendario degli eventi prevede fino a fine giugno numerosi appuntamenti, il Sindaco Luigi Landi e l’Assessore alla Cultura Cristiano Dionisi insieme alla Pro Loco e alle associazioni organizzatrici annunciano che da luglio inizierà la stagione dei festival e delle serate speciali.

    Il 1 luglio giornata dedicata ai rifugiati con lo spettacolo serale di Cinzia Leone, oltre ad un nuovo format dal titolo Tolfa Incontri, mentre dal weekend successivo (7/9 luglio) partiranno le attività in modo ancora più intenso: dalla sesta edizione di Tolfama, alla prima di SolidariArt, un evento che sta coinvolgendo già il cuore delle associazioni del territorio. Il 14 e 15 luglio sarà la volta del Booper ‘n’ roll fest, evento vintage e swing, mentre per domenica 16 la Villa Comunale Parco Fondazione Cariciv ospiterà Le Orme con una serata dedicata agli anni 60. Dal 21 al 23 si celebrerà l’ottava edizione del Tolfa Jazz festival, mente l’ultimo weekend del prossimo meseAggiungi un appuntamento per il prossimo mese sarà dedicato alla tradizionale Sagra del Prosciutto e dell’Artigianato della Catana. Ad agosto si aspetta una straordinaria tredicesima edizione di TolfArte (dal 4 al 6) e poi la Festa della Musica (agosto 12/15), il Wild Nature (17/19 agosto) per arrivare alle due settimane di eventi dedicati a S. Egidio. Si chiuderà a metà settembre con Radica e Rugged Night. Tra tutti questi eventi poi ci saranno decine di altri appuntamenti, per i quali è possibile essere aggiornati sulle pagine Facebook del Comune di Tolfa e di Tolfa Cittaslow. Da sottolineare che la maggior parte dei costi degli eventi sarà coperto da contributi privati, istituzionali e sovracomunali, per i quali il comune e le associazioni che realizzano le attività hanno lavorato e realizzato progetti sin dallo scorso inverno.

    Intanto domani doppio spettacolo alle 21 presso l’Anfiteatro Tagliani della Villa Comunale di Tolfa: Twain Centro di Produzione presenta “Cheerleaders” del collettivo PirateJenny e “ Don Chisciotte, sogni e mulini a vento” della compagnia Diesis Teatrango. La prima performance è dedicata alla figura della Cheerleader che porta con sé l’immaginario di un mondo in cui la forma si rivela tanto forte da condizionare il contenuto e diventa il pretesto per un bizzarro gioco tra significante e significato. Un flusso coreografico in una partitura di base capace di attraversare atmosfere diverse. La seconda performance è dedicata ai ragazzi ed è liberamente tratto da Cervantes: il palcoscenico diventa la Mancia, luogo vuoto che diventa spazio folle di poesia dove si parla al vento e si custodiscono i sogni, si aprono le porte ai cavalieri erranti e alle loro storie di viaggio. Lo spettacolo è un omaggio all’immaginazione e un plauso alla poesia e porta i giovani  spettatori a contatto con il valore delle storie e dei racconti.

    L’evento è organizzato e promosso da Twain in collaborazione con il Comune di Tolfa, direzione artistica Twain Loredana Parrella. Info e prenotazioni: tel. 324 6105349 info@cietwain.com www.cietwain.com. Biglietto unico per vedere entrambi gli spettacoli: 8€, ridotti 5euro e residenti 3.

    Presso il Polo Culturale, invece, a partire dalle 10 e per tutta la giornata workshop a cura della ceramista finlandese del laboratorio Boschivo di Tolfa dal titolo “Argilla Primitiva”. Dopo aver raccolto la argilla naturale in località “Mattonelle”, si procederà con l’impasto, la modellazione e la creazione degli oggetti.  Il workshop è inserito nell’evento “Argilla e Fuoco” che per tutto il mese di giugno vede protagonista la ceramica all’interno della cornice del Polo Culturale di Tolfa, realizzato dall’Associazione Chirone e dal Comune di Tolfa.

    E nei giorni scorsi da evidenziare che Tolfa protagonista al Premium International Florence, che si è tenuto nei giorni scorsi a Firenze. L’artista Eugenia Serafini ha infatti ricevuto il prestigioso Primo Premio Assoluto per l’Arte, direttamente dalle mani del prof. Carlo Franza, mentre il prof. Nicolò Giuseppe Brancato ha ricevuto il riconoscimento del Premio per l’Archeologia. Il Seven Stars, con la sua internazionalità, vive destinazioni colte, mirate, professionali e va alle migliori figure delle arti e della cultura e alle imprese innovative.

    Un prestigioso riconoscimento per Euginia Serafini che attraverso il visibile incastonato nei colori e nei ritmi infiniti della natura dove trionfano in particolare gli alberi, svela l’invisibile da cui prendono forma, speranze e attese, nostalgie e desideri silenti per troppo tempo nella memoria. Con l’occasione è stata inaugurata la sua Installazione “Tra voli di GiraLune e Gabbianelle”, collocata sul Terrazzo del PlusFlorence e in altri punti chiave dell’Hotel dove resterà in mostra fino al 6 aprile 2018. Un’opera che sintetizza la poesia dell’esistenza attraverso un vibrare di forme e colori per aprire lo sguardo e il cuore alla riscoperta della bellezza nelle manifestazioni più semplici del creato dove sognare e stupirsi ancora. Il Prof. Carlo Franza definisce con queste parole l’installazione suggestiva e di ampio respiro di Eugenia Serafini: “Un lavoro singolare, unico, sensazionale, creativo, storico, educativo, rigenerante, capace di divenire svolta per tutta l’arte contemporanea”.

    La Serafini e Brancato hanno ricevuto le congratulazioni vive del Sindaco Luigi Landi e dell’Assessore alla Cultura Cristiano Dionisi.

  • Partecipazioni e

    Necrologi online

    Il servizio è attivabile da computer, tablet e smartphone con estrema comodità. Anche chi lavora e vive in altre città d'Italia e all'estero potrà tenersi informati sugli eventi luttuosi.

    Tel 328/2307777 mail:

    redazione@lavocedelpopolo.net