• giovedì, 14 dicembre - 13:57

    Emanata ordinanza per la prevenzione incendi

    Pubblicato il 29 giugno 2017 da Direttore.

    CERVETERI – “In questo caldo mese di giugno nel nostro territorio si sono verificati un gran numero di incendi che hanno visto un impegno costante degli uomini dei Vigili del Fuoco, del Gruppo Comunale della Protezione Civile, dell’AS.SO.VO.CE. e delle Forze dell’Ordine, alle quali va il mio ringraziamento per il grande lavoro che svolgono quotidianamente nel territorio. Per questo, come ogni anno, – afferma il sindaco Alessio Pascucci – abbiamo emesso anche quest’anno un’ordinanza ad hoc contenente le prescrizioni da adottare al fine di prevenire possibili incendi che potrebbero mettere a rischio persone, immobili, cose e il territorio in generale.  Fondamentale resta la collaborazione di tutti i cittadini, chiunque avvisti un incendio o una qualsiasi possibile situazione anomala contatti immediatamente le Forze dell’Ordine. I numeri utili sono quello della Sala Operativa Regionale 803.555, il Numero unico di Emergenza 112, la Protezione Civile di Cerveteri 06.99.41.107 e la Polizia Locale 06.99.42.586”.

    Il disposto ordina in particolare a tutti i possessori di terreni di eliminare sterpaglie, vegetazione secca e in generale qualunque materiale infiammabile compresi rifiuti, intorno ai fabbricati, agli impianti nonché dai confini di proprietà, per una fascia di rispetto non inferiore a 5 metri. Per i titolari di fondi rustici invece, si sancisce l’obbligo di tenere i terreni, almeno per una fascia di 10 metri dai confini, sgomberi di erbe ramaglie, foglie secche o altri materiali combustibili, provvedendo alla messa a nudo del terreno e al taglio di siepi, erbe e rami.

    L’ordinanza è pubblicata sul sito www.comune.cerveteri.rm.it sezione ALBO PRETORIO ONLINE

     

  • Partecipazioni e

    Necrologi online

    Il servizio è attivabile da computer, tablet e smartphone con estrema comodità. Anche chi lavora e vive in altre città d'Italia e all'estero potrà tenersi informati sugli eventi luttuosi.

    Tel 328/2307777 mail:

    redazione@lavocedelpopolo.net